Alla scoperta del Neuromarketing

Il neuromarketing è l’applicazione delle Neuroscienze al marketing tradizionale allo scopo di indagare il comportamento del consumatore in risposta ad uno stimolo. Le tradizionali ricerche di mercato analizzano solo la parte razionale dei processi decisionali dei tuoi consumatori. Tuttavia, il 95% delle decisioni d’acquisto è preso irrazionalmente. Questo significa che ad oggi conosci solo il 5% del tuo potenziale cliente. Il neuromarketing ti consente di comprendere i processi decisionali inconsci, che stanno dietro la Scelta e che sono responsabili della gran parte delle decisioni d’acquisto.

Neuromarketing ed ambiti di applicazione

Il neuromarketing non ha limiti. Può essere applicato a qualsiasi cosa funzionale agli obiettivi aziendali. Questo perché le aziende vivono e prosperano grazie al rapporto che hanno con i propri consumatori e l’unico modo per offrire loro un servizio/prodotto utile e coinvolgente è imparare a conoscerli. NeuroWebDesign ti aiuta a comprendere i tuoi consumatori analizzando le loro emozioni, i loro comportamenti e sensazioni in risposta alla tua comunicazione. Applichiamo il neuromarketing nei seguenti ambiti:

  • Sito web, App, Software, Portali e Piattaforme digitali di qualunque tipologia,
  • Naming, Logo design, Payoff o qualsiasi altra dinamica legata alla Brand Identity,
  • Video advertising ed analisi della comunicazione verso l’esterno.

La nostra Tecnologia Biometrica

neurowebdesign-eyetracking

Eye Tracking: Il punto di vista dell'utente

L’Eye Tracking consente di monitorare e registrare lo spostamento oculare dell’utente mentre naviga nel web oppure mentre guarda un’immagine o un video. È in grado di captare in maniera accurata e precisa per quanto tempo viene vista una determinata area, dopo quanti secondi un elemento salta all’occhio dell’utente e in che ordine le diverse zone di un’interfaccia vengono visionate.

Utilizzando l’Eye Tracking in un’analisi di usabilità si riescono a determinare gli elementi di successo e i punti deboli di un sito web, l’usabilità dello stesso e il suo appeal. Informazioni che difficilmente possono essere raccolte attraverso l’utilizzo dei più tradizionali strumenti di web analysis (Google Analytics, mouseflow, ecc…).

Eye Tracking

EEG: Misuriamo le Emozioni

L’EEG (o elettroencefalogramma) è un dispositivo in grado di registrare e misurare l’attività elettrica del cervello attraverso particolari elettrodi posizionati sul capo del soggetto tester.

L’EEG consente di misurare e registrare le emozioni e gli stati d’animo (concentrazione, stress, calma, divertimento, etc..) di un utente che naviga un sito web, piattaforma, software per ottimizzare ed elevare la sua User Experience. Può essere utilizzato per scoprire il coinvolgimento emotivo suscitato dal tuo brand, video o packaging.

EEG
stefano_civiero_eeg_neuromarketing
neurowebdesign-gsr

GSR: L'intensità delle Emozioni

Il Galvanic-Skin-Responce (GSR) è uno strumento in grado di rilevare i cambiamenti nell’attività delle ghiandole sudoripare, che riflettono l’intensità dello stato emotivo dei partecipanti allo studio. Il GSR è un’ulteriore fonte di informazioni del livello di eccitazione emotiva, per convalidare i dati ricavati da user-test, packaging o video advertising test. La triangolazione dei dati tra elettroencefalogramma, eye tracking e GSR ci permette di avere un quadro specifico ed oggettivo del comportamento dei tuoi consumatori in risposta alla tua attività di marketing.

IAT: Ciò che il consumatore pensa ma non dice

L’IAT (Implicit-Association-Test) consente di misurare ciò che è implicito senza il coinvolgimento del processo razionalizzante. In parole semplice, è in grado di cogliere quello che il consumatore pensa ma non dice.

Ad esempio, può essere uno strumento propedeutico alla verifica delle associazioni dei valori di marca nel consumatore, in risposta ad uno stimolo (immagine, logo, video, etc..).

Gli utenti sono chiamati a rispondere istintivamente alle domande molto brevi e coincise che gli vengono poste. La differenza nei tempi di risposta e nel numero di errori nello svolgimento dei blocchi di cui si compone l’IAT, sono metriche utili per misurare la forza relativa dell’associazione ad esempio di un logo ad un valore piuttosto che ad un altro (e viceversa).

neurowebdesign-iat

Scopri anche

Analisi di Usabilità e User Experience

Neuro-Turismo

Packaging Test, Video Advertising, Brand Idendity

Analisi di Usabilità e User Experience

Neuro-Turismo

Packaging Test, Video Advertising, Brand Idendity

Richiedi ora un'

Analisi di Neuromarketing

per la tua azienda

Richiedi ora un'

Analisi di Neuromarketing

per la tua azienda